giovedì 3 gennaio 2013

Io penso positivo !

Che meravigliosa giornata dopo tanta pioggia ecco il sole,
nella mia Venezia si respira un'aria diversa, gli occhi possono essere stanchi
ma quella luce risplende tra l'acqua e l'arte, due componenti fondamentali
che ti circondano e non ti stancano mai.
La cosa stancante invece e quel chiacchierio fastidioso che non ci si può liberare
quando sei nei mezzi pubblici, tra la gente, attenzione non che non ami stare tra
le persone, anzi ! Ma a volte le cuffiette ti salvano la vita.
Certi discorsi......... un trionfo di negatività, non stiamo vivendo un luminoso
momento.... proprio no, la cosa migliore secondo me è NON cadere nella trappola
del banale.Quando sei obbligata ad ascoltare una distinta signora  piangersi addosso
su una pelliccia di visone è irritante non trovate ?
Quel politico è corrotto quel partito non mi piace e conseguenti..... ricamini, non vi
sembra che abbiamo fatto il pieno ??? Il pieno ? .... altro argomento penoso,
Il nuovo anno è comunque un argomento molto sentito, devo dire che ci penso
spesso anch'io, penso anche alla sfortuna ( per non dire altro) di essere capitati
in questi anni per noi ma sopratutto per i nostri figli.
Forse parliamo solamente per scaricare un po' di quella tensione che tratteniamo
a causa di una quotidianità a volte pesante, in questo il mio dubbio, parlare e riparlare
non provocherà ulteriore stress ? Una cosa ne prendo atto, le cose sono cambiate e ci
 vorrà molto molto tempo, prima che un nuovo cambiamento ci riporti il sorriso sulle labbra.




  
L'inizio di un nuovo anno cosa porterà ? Spero qualcosa in più a chi ha davvero bisogno.


Ciao !!!




Nessun commento: